Ok

Cookie Policy: questo sito utilizza i cookie.

Se continui a navigare sul sito acconsenti alle Condizioni e ai Termini, alla Privacy Policy e utilizzo dei cookie durante la navigazione sul sito.

Per saperne di più sui cookie e su come cambiare le impostazioni, consulta la Cookie Policy


MicroGuida n.1
TEORIA SUI RIPETITORI



MicroGuida n.2
SCELTA DELLA BANDA



MicroGuida n.3
COPERTURA E CASI ESTREMI


 

COPERTURA E CASI ESTREMI DI UTILIZZO

Vi sono casi in cui l'impiego dei Ripetitori è molto penalizzato da caratteristiche costruttive degli ambienti, che tendono a far degradare l'efficienza e la copertura effettiva dei dispositivi.

 Le caratteristiche costruttive da tenere in considerazone sono le seguenti:

  • Seminterrati

  • Mura in pietra antica

  • Pareti in cemento armato (se interne, non importano i pilastri e le mura perimetrali)

  • Pareti isolate e/o coibentate di qualsiasi specie

In queste condizioni, il degrado delle prestazioni dei Ripetitori non è facilmente stimabile, ma può giungere anche ad un dimezzamento reale della copertura garantita.

In tali casi, oltre che dimensionare per eccesso, si seleziona la categoria immediatamente superiore.

L'esempio precedentemente enunciato, adesso applicato ad un seminterrato, andrebbe così ricalcolato:

Banda UMTS

Operatore Vodafone

Planimetria di 400mq

Dovremmo orientarci teoricamente verso la categoria:

RIPETITORI UMTS 3G - Copertura 1000mq

Ma sceglieremo effettivamente la categoria superiore:

RIPETITORI UMTS 3G - Copertura 2000mq